• Gio. Set 16th, 2021

Anteprima di Napoli-Juventus.

DiMarco Forte

Set 10, 2021

Si avvicina Napoli-Juve: i due allenatori devono sciogliere i dubbi dell’ultim’ora. Entrambe le squadre hanno defezioni a causa delle nazionali. Le nostre Breaking News a cura di Claudia Vivenzio e Giovanni Frezzetti.

L’allenatore della Juventus, Max Allegri, ha rilasciato dichiarazioni quest’oggi in conferenza stampa per presentare il match di domani contro il Napoli. A seguire le sue principali parole.

“Sarà sicuramente una bella partita. Per prima cosa voglio dire che non ci saranno i sudamericani, ho scelto di lasciarli a casa. Cuadrado era l’unico che poteva venire ma ha avuto una gastroenterite e non è potuto partire. Fare la formazione dunque non sarà un problema. Ma nessun alibi: andremo lì per fare punti. Chiesa ha avuto un risentimento muscolare, nulla di grave, ma per precauzione resterà a Torino. Non vogliamo correre rischi. De Sciglio e Luca Pellegrini sono pronti. Sto valutando una novità: se passare alla difesa a tre. Ancora non lo so, valuterò oggi. Abbiamo la formazione ideale per giocare contro il Napoli, È una partita stimolante e nelle difficoltà dovremo trovare qualcosa in più. Bisogna giocare con tranquillità e forza mentale. Classifica? Con calma arriveremo, non c’è fretta. Lottiamo per giocarci tutto a marzo. Per ora pensiamo a domani”.

Il calendario è questo e dobbiamo accettarlo, faremo di necessità virtù. Ma la squadra è competitiva per andare a fare una grande partita e fare punti a Napoli. Non so il risultato ma sono convinto che faremo una grande partita. Martedì abbiamo una partita di Champions, è giusto che i sudamericani restino a casa a riposare. La prima del girone è sempre la più complicata. Sul calendario non dico altro, accettiamo quello che ci dicono e quando ci fanno giocare. E ci organizziamo di conseguenza. Szczesny? L’ho trovato bene, il titolare è lui sebbene Perin sia un grande portiere. Kean anche l’ho trovato bene. Kulusevski? Non gli vanno date troppe pressioni, i ragazzi giovani bisogna farli crescere. CR7 non voleva più giocare nella Juve, lo abbiamo accontentato. Ma non ci interessa quello che è stato, vediamo il futuro. Per Pellegrini sarà una grande occasione, deve sfruttarla. Kaio Jorge è in ritardo, Ramsey in settimana dovrebbe ritornare in squadra. Il Napoli? Una delle candidate allo scudetto, il campionato è lungo. Pensiamo gara dopo gara, facendo le cose semplici”.



[Fonte:’www.calcionapoli1926.it’]

TuttoAzzurro.it 2021 All Right Reserved