• Mer. Nov 25th, 2020

Benevento-Napoli 1-2, il Napoli vola in classifica.

DiPG

Ott 25, 2020

Aspetti Lorenzo e spunta Roberto. Nel derby della Campania spunta l’Insigne che non ti aspetti e segna il fratello minore esaltando le doti battagliere del Benevento di Pippo Inzaghi. Ma nella ripresa sale in cattedra Lorenzo il Magnifico con un gran gol di sinistro e poi la qualità dei cambi fa la differenza. Vince il Napoli che sale al secondo posto, ma applausi al Benevento che lotta con tutte le proprie forze e finisce attaccando con il portiere Montipò a saltare in area sull’ultimo calcio piazzato. Lì Gattuso è andato su tutte le furie ricordando il suo esordio in A proprio su questo campo col portiere Brugnoli che segnò il 2-2 allo scadere. Stavolta ci pensa Meret a sventare l’ultimo pericolo e per gli azzurri arrivano tre punti importantissima.

La partita è intensa e piacevole. Inzaghi preferisce in difesa Foulon all’ex Maggio e in effetti a sinistra (a destra va Letizia) il belga è attento su Lozano e appena può spinge in avanti a buon ritmo. Ritmo che invece tiene troppo basso il Napoli con Gattuso che conferma l’impianto che ha strabiliato contro l’Atalanta (le uniche eccezioni Meret e Mario Rui) ma non fa rivedere la stessa brillantezza. Il Benevento resta un po’ più basso del solito con le mezzali a uomo sui portatori di palla Fabian e Bakayoko e Schiattarella a uomo su Mertens, l’unico che cerca di inventare qualcosa. A parte un rigore chiesto dal Napoli con Foulon che da dietro spinge su Lozano, succede poco fino al gol della mezz’ora. È sempre il mancino belga a spingere la manovra e a servire in profondità Lapadula che dopo un rimpallo favorevole rimette in mezzo un pallone invitante per Roberto Insigne: controllo di sinistro e tiro potente sotto la traversa. Il Napoli ci mette un po’ a riprendersi e solo negli ultimi minuti del tempo fa valere la propria forza tecnica ma non arriva il pari. Perché Montipò è bravo ad allungarsi su un tiro a giro di Lorenzo Insigne, e poi anche fortunato su una girata potente di testa (su angolo) di Manolas che prende traversa-palo ma esce dalla porta.

[Fonte:’gazzetta.it’]

PG

TuttoAzzurro.it 2020 All Right Reserved