• Gio. Set 16th, 2021

ULTIMA ORA: Elmas ha il Covid: Napoli in isolamento e l’Asl blocca la partenza.

DiMarco Forte

Ott 3, 2020

Elmas ha il Covid: Napoli in isolamento e l’Asl blocca la partenza. Con la Juve non si gioca.

Con Zielinski diventano due i giocatori di Gattuso che danno forfait. Altro tampone a Torino? Bianconeri in isolamento fiduciario, anche se i positivi non sono giocatori o tecnici.

Un altro positivo dopo Piotr Zielinski. Si tratta di Eljif Elmas, il ventunenne macedone, da due stagioni col Napoli. I timori della vigilia sono stati confermati. Mancano ancora tre tamponi da processare e gli esiti potrebbero arrivare a breve. Il Napoli, ovviamente, si augura che non ci siano altri contagiati, ma la preoccupazione è grande. Anche perché intorno alle 19 la Asl Napoli 1 ha boccato la partenza della squadra, con i dirigenti che erano già in aeroporto. Al momento sono in corso colloqui tra le istituzioni e il club per capire il da farsi. Ma è chiaro che la partita di Torino con la Juve, in programma domenica sera, è da considerarsi a rischio rinvio. In attesa di un intervento chiarificatore delle istituzioni nazionali. La Asl 1 ha disposto per lo staff tecnico e i giocatori l’isolamento fiduciario e la quarantena di 14 giorni. Ovviamente, non si hanno ancora certezze sulla durata della quarantena. Di certo, tutti dovranno restare nelle rispettive abitazioni per l’intera durata della clausura.

In un primo momento, il club aveva annunciato la negatività di tutti coloro che si erano sottoposti al tampone stamattina, comunicando anche che quattro risultati non erano ancora arrivati. Poi, la notizia di Elmas che ha colpito Gattuso e i giocatori a poche ore dalla partenza per Torino, dove domani sera si giocherà lo scontro diretto contro la Juventus. L’ambiente napoletano è rimasto in apprensione per qualche ora, in attesa dell’esito degli altri tre tamponi. Forte era il timore di altrettanti nuovi contagi, timore scongiurato quando è arrivata la notizia che dei 4 tamponi mancanti solo quello di Elmas risultava positivo. E’ stato scongiurato il pericolo che la partita potesse saltare per la presenza di un focolaio anche in casa Napoli dopo quanto accaduto al Genoa, l’avversario della scorsa domenica, a Fuorigrotta.

Da indiscrezioni si è appreso che la squadra e lo staff tecnico potrebbero essere sottoposti ad un quarto tampone in una settimana, domani mattina, a poche ore dall’inizio della partita. Intanto, domani sera, da Torino, i nazionali raggiungeranno le rispettive rappresentative, mentre gli altri rientreranno a Napoli e martedì mattina dovrebbero essere sottoposti ad un ulteriore tampone.

Ma il covid è arrivato a sfiorare anche la Juventus. Due membri dello staff sono infatti risultati positivi agli ultimi tamponi. Non si tratta di giocatori, tecnici o medici, come si legge nella nota della società. “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid 19 di due membri dello staff. Non si tratta né di calciatori né di membri dello staff tecnico o medico, tuttavia in ossequio alla normativa e al protocollo tutto il gruppo squadra allargato entra da questo momento in isolamento fiduciario. Questa procedura permetterà a tutti i soggetti negativi ai controlli di svolgere la regolare attività di allenamento e di partita, ma non consentirà contatti con l’esterno del gruppo”.

[Fonte:’gazzetta.it]

 

TuttoAzzurro.it 2021 All Right Reserved