FINALE: NAPOLI-ROMA 2-4 TuttoAzzurro.it

TuttoAzzurro

HOME

SQUADRA 2018-19

CALENDARIO 2018-19

CLASSIFICA CAMPIONATO

PHOTOGALLERY

 

FINALE: NAPOLI-ROMA 2-4 PDF Stampa E-mail
Sabato 03 Marzo 2018 22:45

Risultati immagini per napoli-roma 2-4

La Roma vince sul campo del Napoli con il punteggio di 4-2.

Partenopei subito in vantaggio con Insigne, ma il pareggio giallorosso arriva appena un minuto dopo, con Under. Prima dell'intervallo, Dzeko porta avanti nella Roma. Nella ripresa, lo stesso Dzeko firma tris e doppietta personale, prima del poker di Perotti. In pieno recupero, Mertens accorcia le distanze.

Impresa della Roma al San Paolo che rivitalizza morale e classifica della squadra di Di Francesco e mette il Napoli a portata di sorpasso da parte della Juve, che deve recuperare una partita. Gli ospiti vincono anche grazie a centravanti e portiere. Straordinario Dzeko, e non solo per la doppietta, eccezionale Alisson nel mortificare ogni tentativo degli azzurri di rimettere in piedi il risultato. Il Napoli, dunque, è entrato in campo sapendo della vittoria al fotofinish della Juve a Roma con la Lazio e con tanta rabbia in corpo, ma il colpo lo ha accusato con il passare dei minuti. Dal canto suo, la squadra capitolina ha giocato a viso aperto sin dall'inizio e poi nella ripresa ha mostrato, stavolta, una condizione atletica tale da chiudere il match.

Nonostante il campo pesante per via della pioggia, le emozioni non sono mancate sin dall'avvio: Perotti ed Insigne hanno però colpevolmente evitato di "indirizzare" la partita fallendo due grosse occasioni nei primi tre minuti. L'attaccante della Nazionale però si è rifatto immediatamente portando avanti gli azzurri al sesto minuto: cross basso e preciso di Mario Rui, dimenticato da Florenzi, e piattone vincente con deviazione dell'attaccante del Napoli (sette conclusioni a rete nel primo tempo). Nemmeno il tempo di mettere il pallone a centrocampo che Under ha pareggiato per i giallorossi, complice anche stavolta una deviazione (di Mario Rui) dopo una bella verticalizzazione di Nainggolan. Insomma, inizio di gara con i fuochi di artificio. I ritmi si sono poi normalizzati con la Roma che ha abbassato il baricentro e rischiato grosso sulla volée del solito - ispiratissimo - Insigne, miracolo di Alisson. Roma però chirurgica ed in vantaggio al 26' con il terzo tiro in porta: cross di Florenzi e prodezza aerea di Dzeko che salta più in alto di Albiol ed indirizza all'angolino. Risultato ribaltato un po' a sorpresa. Inerzia della partita che comunque è cambiata ripetutamente, Napoli che ha sfiorato il pari con Mertens (straordinario Alisson) e giallorossi che hanno usato proprio Dzeko per tenere botta e congelare il pallone. Il bosniaco ha giocato una grande prima frazione, "rischiando" anche di mandare in porta Under nel finale.

 

 Ripresa al via con il San Paolo che ha alzato i decibel e con un contatto dubbio Hysaj-Perotti dopo due minuti. Il Napoli ha provato come consuetudine con Insigne (vicinissimo al bersaglio grosso al 66') ma ha cercato spazi anche sulla fascia destra con Callejon, che addirittura ha colpito un palo direttamente da calcio d'angolo. Comunque, a destra pure la Roma ha sfondato con Florenzi e Cenzig Under, facendo venire talvolta i brividi alla difesa di casa (Hysaj e Koulibaly hanno risolto un paio di situazioni scabrose). Insomma, tema tattico delineato con Napoli d'assalto e Roma compatta ma anche squadre stanche e lunghe. I giallorossi sono stati bravi ad approfittare degli spazi concessi dagli azzurri ed hanno colpito nuovamente con Dzeko al 28': prodezza balistica dell'ex City che di sinistro l'ha messa a giro da fuori area nell'angolino basso. Sarri, che già aveva mandato in campo Hamsik per Zielinski, a quel punto si è giocato la carta Milik, tornato 161 giorni dopo l'infortunio con la Spal, mentre Alisson ha continuato il suo show alzando un muro davanti a Insigne. Il 4-2-3-1 ha spaccato in due il Napoli e Perotti su errore di Mario Rui ha fatto poker chiudendo in anticipo la contesa, che neppure la rete di Mertens nel recupero (bel destro all'angolino basso) ha potuto riaprire.TABELLINO DI NAPOLI-ROMA2-4:

NAPOLI-ROMA 2-4:

(primo tempo 1-2)
MARCATORI: Insigne (N) al 6', Under (R) al 7', Dzeko (R) al 26' p.t.; Dzeko (R) al 28', Perotti (R) al 34', Mertens (N) al 47' s.t.
NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Jorginho (dal 30' s.t. Milik), Zielinski (dal 20' s.t. Hamsik); Callejon, Mertens, Insigne. (Sepe, Rafael, Tonelli, Milic, Maggio, Diawara, Rog, Machach, Ounas). All. Sarri.
ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Nainggolan, De Rossi (dal 43' s.t. El Shaarawy), Strootman; Under (dal 27' s.t. Gerson), Dzeko, Perotti (dal 35' s.t. Pellegrini). (Skorupski, Lobont, Jesus, Capradossi, Peres, Silva, Gonalons, Schick, Defrel). All. Di Francesco.
ARBITRO: Massa di Imperia.
NOTE: quarantamila circa. Ammoniti: Mertens (N), Fazio, Dzeko (R) Recuperi: 0' p.t., 3' s.t.

 

[Fonte:'gazzetta.it]

 

Ultimo aggiornamento Venerdì 30 Marzo 2018 19:25
 

Risultati campionato

6a giornata (26/09/2018)

Atalanta - Torino     
Cagliari - Sampdoria     
Empoli - Milan     
Genoa - Chievo     
Inter - Fiorentina 2-1 
Juve - Bologna     
Napoli - Parma     
Roma - Frosinone     
Spal - Sassuolo     
Udinese - Lazio
Calendario completo
CLASSIFICA 2018/2019
Juventus15Genoa*

6

NAPOLI12Milan*
5
Fiorentina**10

Atalanta

5
Sassuolo
10Roma5
Inter**10Torino5
Lazio9

Cagliari

5
Spal9Empoli4

Udinese

8Bologna4
Sampdoria
7Frosinone1

Parma

7Chievo-1

classifica completa.

*una gara in meno.

**una gara in piu'.

CHAMPION'S LEAGUE:

GIRONE C:

CAMPIONATO SERIE A:

PROSSIMO TURNO:

Group C:

Liverpool(ENG) 3 punti

Napoli (ITA) 1 punto

Stella Rossa (SERBIA)  1 punto

Paris-Sint-Germain (FRA) 0 punti

 

INCONTRI:

Napoli-Liverpool

PSG-Stella Rossa

 

inTOPIC


Powered by TuttoAzzurro.it 2017-Designed by PG.